Author archives: Marta Camillo

SHELLER, ROLLER E BREZEL.
Ritorna il 31 gennaio il Carnevale di Imst,
una delle più grandi e spettacolari feste transalpine.

Succede ogni 4 anni, coinvolge solo uomini e attira migliaia di spettatori, da tutta l’Austria e non solo. Scegliamo l’indovinello per entrare nel tema del Carnevale, e più precisamente del Carnevale di Imst, pittoresca cittadina dell’Oberland tirolese – a 40 chilometri da Innsbruck – proprio al centro del grande comprensorio sciistico del Tirolo settentrionale. È famosa la piccola Imst, per il suo paesaggio squisitamente tirolese, per le sue case colorate […]

SULLA NEVE
CORRE L’ANNO 1800. Il 10 gennaio rivive tra le cime innevate dell’Alpe di Siusi l’antica tradizione del matrimonio contadino: una sfilata di slitte, carrozze, piume e cappelli.

La neve scende lenta e i fiocchi imbiancano i cappelli di lana e i baffi arricciati degli uomini stretti nelle giacche impettite. Bagna le coperte a quadri piegate sulle slitte, si insinua tra le coccarde, i sonagli e le piume che decorano i cavalli. E poi si ferma sui colletti delle donne, inamiditi e emozionati. Il 10 Gennaio l’Alpe di Siusi si risveglia in una giornata che ha un sapore […]

LE FESTE
DEL FUOCO. Cataste di legna, fantocci, ruote e carretti: in Friuli l’epifania anima i borghi con riti e tradizioni suggestive, che infiammano di luci e faville la notte.

Pignarul, foghera, casera. Pan e vin, fugarisse o fogaròn. Li chiamano in tanti modi lassù in Friuli i grandi falò dell’Epifania. Tanti nomi per i tanti tantissimi fuochi che tra il 5 e il 6 gennaio accendono le notti di tutto il Friuli, trasformando i suoi borghi in piccoli mondi sfavillanti di fiaccole e faville, con la gente gremita attorno alle piazze e lungo le vie, scaldata da un profumato […]

SE L’INVERNO
E’ DOLCE.
Borgoluce e Happy Mama: storie di miele e marmellate da spalmare in abbondanza nei pomeriggi più freddi e grigi.

La chiamano malinconia d’autunno. Oppure tristezza d’inverno, che si appresta a bussare alle porte, e che insieme ai cieli, alle case e ai viali spesso ingrigisce anche i volti e gli umori. E’ tempo di infilare le pantofole e rinchiudersi in casa, sì. Ma non andrà poi così male se oltre che ad affondare nel divano affonderemo anche un cucchiaio nell’irresistibile morbidezza di un miele o tra i profumi golosi […]

CALABRIA. L’ULTIMA
CANZONE D’AUTUNNO.
Un’idea per un week end tra i piccoli borghi dell’Alto Jonio. Perché qui il cielo è ancora azzurro, e si aspetta l’inverno tra sguardi sul mare, feste contadine e note di zampogna.

“Il cuore della mia gente
 è un’ocarina,
 dove lo tocchi suona.
 E’ nato dalle argille
 con gli occhi grandi e neri
, e va vestito di sole
nel vento del Pollino” Scrive così della sua terra il poeta Luigi Pace. E anche in autunno questa terra suona ancora. Di una musica lieve, come il suono che fa il vento durante un giro in barca a vela all’ombra del castello di Roseto Capo […]

VIVOVENETIA:
LA VENEZIA
CHE NON SAI.
Intagliare una maschera, gettare una rete nella laguna, preparare i golosissimi zaeti. Nasce un portale che permette di vivere Venezia e il Veneto nelle loro esperienze più tipiche e vere.

Sono le esperienze che fanno i luoghi. Le persone che ci vivono, le loro abitudini, i loro usi, le tradizioni che si tramandano dentro quei paesi o quelle città, chissà da quante generazioni. Così quando andate a Venezia vi piace fermarvi a contemplare la bellezza del campanile di San Marco. Ma quanto vi piace anche schiacciare il naso contro la vetrina che espone i capolavori delle maschere veneziane? Oppure intrufolarvi […]

IL PAESE DELLE CANDELE.
Succede ogni anno tra novembre e dicembre: la luce del borgo si spegne e lascia il posto a migliaia di fiammelle. E’ la magia del Natale di Candelara, Pesaro Urbino.

E luce…non fu. Immaginate: una sera d’inverno, all’imbrunire in un piccolo borgo antico nascosto tra le colline. Immaginate le bancarelle allestite per Natale, il tintinnare delle decorazioni e la musica che si infila nei vicoli insieme al brusìo della gente. Immaginate il profumo di zenzero e di castagne, le mani che si scaldano nei cappotti o con una tazza di fumante vin brulè. E poi immaginate che la luce si […]

NELLA CASA DEGLI SPAVENTAPASSERI.
Il contadino, il meccanico, i vecchi e l’amico Girolamo. In Valsugana c’è un luogo magico che ha raccolto i fantocci di queste vallate e le loro storie. Ma tra queste montagne c’è anche una regina delle erbe. E un vino che dorme sotto le acque del lago.

L’AMICO SPAVENTAPASSERI. Chi percorrendo in estate qualche strada di assolata campagna, non ha mai lanciato uno sguardo curioso verso uno spaventapasseri. Quei fantocci vestiti di pochi stracci malconci eppur così fieri sul loro palo al centro del campo, strenui, impavidi sotto il sole cocente, con quell’espressione quasi orgogliosa del loro incarico. E chi poi d’inverno non si è mai intenerito, vedendoli sempre lì ostinati e fieri, sotto la pioggia battente […]

ZUCCHE, STREGHE E CASTELLI. Ottobre è alle porte e si tinge di arancio, di viola e di nero: viaggio tra le feste della zucca, pensando anche ad Halloween e a qualche idea per un week end fuoriporta.

Se ottobre fosse un colore sarebbe l’arancio. L’arancio della tozza, ghiotta e panciuta zucca. Cosa faremo se non ci fosse lei a rallegrare le tavole d’autunno quando tutto là fuori inizia  ricordarci che l’inverno è alle porte? E’ lei che viene in soccorso della malinconia per l’estate che se ne va e rimpiazza la lavanda fuori dalle case, nelle cassette appoggiate sotto i portici, sui banchi del mercato e dietro […]

IL WEEK END DEGLI SCOIATTOLI. Confetture, formaggi, vino, castagne, maglioni e ciabatte di lana: nei masi del Gallo Rosso in Alto Adige ad Ottobre si può imparare come far provviste per l’inverno.

Il sole ancora tiepido che riscalda con dolcezza. Il relax di un periodo meno “affollato” per fare vacanza. L’esplosione di colori dell’autunno che infiamma i tramonti. E poi vogliamo parlare degli alberi che iniziano il loro spettacolo di fall foliage? Questi sono già quattro ottimi motivi per scegliere di trascorrere qualche giorno in Alto Adige ad Ottobre. Ma se non siete ancora convinti ve ne diamo uno tutto speciale: il […]

La Valigia di Carta è una testata giornalistica on line non supportata da provvidenze economiche (sentenza della Corte di Cassazione, sezione III penale, 10 maggio 2012 (dep. 13 giugno 2012), n. 23230)