LA DONNA CHE PARLA CON GLI ALBERI. E cucina coi fiori.

 
 
 

Nomen omen, si dice. Il destino sì, era scritto nel suo nome. Lei è Silva, dal latino “selva, boschi” ed è l’anima vulcanica e affascinante dell’Albergo Ristorante Belvedere di Sequals, il paese del pordenonese patria del mitico Carnera. Ed è capitato davvero che alberi, fiori e piante aromatiche abbiano messo radici nel suo cuore prima, e dopo, nella sua cucina. Da quando, racconta, qualcuno le donò un libro sul geranio dal titolo “Il profumo in bocca”, e poi – la vita regala sempre fatalità, aggiunge – conobbe un vivaista specializzato in piante di lavanda ed erbe. Da qui fu magia. Salvia, timo, menta, levistico (sedano di monte), pelargonium (gerani odorosi). Sono quasi 100 le erbe con cui Silva insieme al suo chef Stefano Scalco letteralmente “ricama” la carta del ristorante… 

Da Il Gazzettino, Luglio 2011, Leggi tutto Il Gazzettino_Silva

Info www.albelvedere.it

 

Leave a reply

VBVB

La Valigia di Carta è una testata giornalistica on line non supportata da provvidenze economiche (sentenza della Corte di Cassazione, sezione III penale, 10 maggio 2012 (dep. 13 giugno 2012), n. 23230)